La merenda robotica è servita!

Eccoci – finalmente – al day after!

La nostra prima merenda robotica

La nostra prima merenda robotica

Ieri presso l’Agriturismo “La Camilla” abbiamo servito la nostra prima merenda robotica e – lo possiamo dire in base ai feedback raccolti – è stato un successo!

Dalle due di pomeriggio fino alle 17:30, prima un gruppo di bambini tra i 6 ed 7 anni insieme e poi un gruppo di bambini tra gli 8 ed i 10 anni, si sono accomodati sul tappetino della grande sala e, accompagnati dagli educatori (Massimiliano, Roberta e Alessandra), hanno iniziato un percorso alla scoperta dei rudimenti della robotica, partendo dalla domanda “cos’è per voi un robot?” per poi arrivare a costruire con le proprie mani dei veri e propri robot grazie all’ausilio dei Cubelets di Modular Robotics, lo strumento didattico che abbiamo scelto per questo primo modulo educativo.

Mentre i bambini erano immersi in questa esperienza robotica, ci siamo trovati a chiacchierare  con i genitori di educazione e robotica, scoprendo insieme a loro un mondo che ai più sembra futuro, ma che in realtà è già assolutamente attuale.

Massimiliano e Roberta insieme ai piccoli roboticisti

Massimiliano e Roberta insieme ai piccoli roboticisti

Video, grafici, ma anche il racconto di esperienze vissute – non distante dal luogo dell’incontro – con progetti di robotica applicata all’industria, che hanno trasformato il modo di lavorare di molte persone.

“Mi si è aperto un mondo” e “non pensavo” sono i commenti che abbiamo sentito da parte di più di un genitore: si tratta di un feedback per noi importante, che ci porterà nelle prossime settimane a condividere alcuni dei contributi visti insieme direttamente su questo blog, per cercare di aumentare la consapevolezza sui numerosi e repentini cambiamenti in arrivo nei prossimi anni.

Il feedback dei bambini? Non c’è stato bisogno di chiederglielo: accompagnandone due verso casa in un tragitto di una ventina di minuti, per tutto il tempo hanno ragionato con entusiasmo sui progetti possibili, rimbalzandosi idee su quali cubetti impiegare, come posizionarli, cosa aggiungere da questo o quel progetto e molto altro.

Non serviva guardare lo specchietto retrovisore per accorgersi che i loro occhi brillavano.

Tornando a noi, dobbiamo ringraziare di cuore chi si è impegnato insieme a noi: oltre agli educatori, che hanno preparato un modulo didattico che ha funzionato (ora stanno già lavorando per affinarlo), anche David Agostoni, che con il suo reportage fotografico e video dell’evento ci permette di raccontarlo anche per immagini, per non dimenticare Dab Wedding, che ci ha aiutato a stampare il materiale didattico ed i diplomi consegnati ai bambini.

Grazie anche a tutti i genitori che ci hanno fatto compagnia in questo primo pomeriggio. L’appuntamento è al prossimo evento!

Una foto di gruppo per la nostra prima merenda robotica

Una foto di gruppo per la nostra prima merenda robotica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>